CdM (estratto)

c2ddccb480244f4e16cbde9ae9b80e91-600x

 

“Il primo pugno era per il gas aperto. Il secondo per la polvere di caffè lasciata su fornelli. Il terzo per aver lasciato i vestiti sullo stendino e un altro per non aver strizzato bene la spugnetta per lavare i piatti. Mi prende per i capelli: vuole che lo guardi negli occhi prima dell’ultimo pugno, come se la sassaiola di prima fosse solo un lungo preambolo prima di arrivare al vero nocciolo della questione. Ha le pupille dilatate e digrigna i denti. Un rivolo di saliva gli scivola dall’angolo della bocca, cola sul mento ispido e mi cade sul labbro spaccato, mescolandosi al sangue. Ero quasi convinto che il prossimo sarebbe stato per non aver girato la chiavi di tre mandate o per aver lasciato le mutande in bagno. Mi dà un pugno sullo zigomo, senza mollare la presa dai capelli. Sento l’orbita scricchiolare e qualcosa stracciarsi poco sopra la fronte e, in quel momento, qualcosa mi dice che devo aver lasciato una sgommata sul cesso”. 

 

Link Amazon

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...