[La Stanza Grigia] Capitolo 5 – Mezza Giornata nella Vita di Boris Sovlev’ev

Gustav Ines

Una lunga pausa, ma necessaria per preparare i prossimi contenuti. Tempo due giorni e metto fuori il sesto capitolo, “Deus Ex-Machina”, e ci sarà un cambiamento radicale, dall’illustrazione ai contenuti, tanto da poter considerare chiusa la “prima parte”, più drammatica e meno “horror”.

Ci vediamo tra due giorni e ancora ad Halloween, per due racconti a tema indipendenti dallo “Zeitgeist Hotel”.

Anteprima:

Avrebbe potuto chiudere la porta e bloccarla con una delle sedie di fianco alla scrivania. Immaginò vividamente il momento in cui le sarebbe saltato addosso, con una mano infilata tra le sue cosce e l’altra a stringere la pistola, ben puntata sulla sua fronte. Poteva minacciarla. Le avrebbe avvicinato le labbra a un orecchio e le avrebbe sussurrato con la sua voce profonda e cavernosa: Se urli ti ammazzo. Se sento un solo rumore dalla tua bocca da troia che non sia di piacere, ti ammazzo. Se non ti bagni tutta, adesso, io ti ammazzo. Ti prenderai tutto quello che ti darò, e ti piacerà e se non ti piacerà ti sparo e mi scopo il tuo cranio scoperchiato come è vero iddio”.

Pagine: 8

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...