Anticamera: Quanto tutto divenne verde (Prologo a “Zeitgeist Hotel: Ciclo Uno”)

Postato il Aggiornato il

Estratto

[…]

«Gli sono già spuntate le fauci,» disse lei, in un sospiro, dopo un lungo silenzio. Parlava col tono di una madre che si ritrovava ad ammettere che i suoi bambini stavano crescendo, lasciandola sola, tra l’orgoglio e lo sconforto.

«E… e ti ha morso?»

Fathima scosse la testa nel fango.

«Non mordono. Non lo fanno mai, non è la loro natura.»

Il mucchietto di terra vibrò di nuovo. Un debole vagito strisciò dalle profondità della piccola tomba, crescendo in un pianto isterico man mano che saliva verso la superficie. Fathima si girò e guardò la tomba con la coda dell’occhio, prima di ridargli le spalle.

«Forse possiamo ancora tirarlo fuori da lì,» disse Inzani, cercando di mantenere un tono calmo. «Che ne dici, eh? Possiamo ancora risolvere tutto e tornarcene a casa»

«No, Carlo. Non è… non è una buona idea,» disse stringendosi ancora di più le ginocchia al petto.

[…]

Link:

“Quando tutto divenne verde” (PDF)

”Quando tutto divenne verde” (ePub)

Prossima Settimana: “Qualcosa è Andato Orribilmente Storto (Parte 1)

Zeitgeist Hotel: Ciclo Uno

Postato il Aggiornato il

melissa

Quattro storie s’intrecciano nell’arco dei cinque giorni in cui gli abitanti del paesino di Castelchiasso festeggiano «L’Avvento del Nuovo Mondo» nello Zeitgeist Hotel.

Quella che sembra essere una ricorrenza di paese si rivelerà essere qualcosa di più profondo che affonda le radici nel passato violento del paese e dei «Nuovi Figli», un gruppo religioso che segue quello che chiamano «Il Culto di Fathima».

Storie Principali:

UNA STANZA GRIGIA

Inès e Gustav, dopo una separazione lunga tre anni, decidono di passare la loro prima vacanza ‘’riparatrice’’ allo Zeitgeist Hotel. Tutti i buoni propositi sembrano crollare dopo poche or, quando tra le mura della suite riemergono vecchi rancori che culmineranno con l’arrivo inaspettato di Boris, che li trascinerà nella sua spirale di violenza e follia.
Quando la morte irromperà nella loro quotidianità, l’hotel svelerà la sua vera natura e, in qualche modo, si rivelerà una soluzione per risolvere i vecchi dissapori una volta per tutte.

QUALCOSA E’ ANDATO ORRIBILMENTE STORTO

Marco e Lidia, fratello e sorella, si uniscono al progetto «Nuova Luce»: un programma di recupero per tossicodipendenti organizzato dalla nuova generazione di «Nuovi Figli». I metodi del gruppo non sembrano differenziarsi da qualunque altro programma, ma, livello dopo livello, conosceranno metodi di riabilitazione meno drastici e coercitivi e avranno modo di scoprire che i loro Fratelli li stanno preparando a qualcosa di più di una «Nuova Luce».

ULTIMO TRIP DI UN DON GIOVANNI PERBENE

Willhelm Strauss è stato uno dei più grandi attori dei nostri tempi. Willhelm Strauss èil membro più anziano dei «Figli di Fathima», tanto da essere ritenuto un membro fondatore ad honorem. Con l’Avvento dell’Mondo Nuovo, il suo mondo fatto di set, feste, donne e stelle del cinema Willhelm comincia a crollargli addosso, ma nei pochi giorni rimasti prima dell’arrivo di una «Nuova Luce», ha ancora tempo per un ‘’ultimo trip’’ per recuperare i cocci del passato e ritrovare sua Figlia.

SCRICCHIOLII

Alla vigilia del Mondo Nuovo, Angelica si risveglia con il corpo ricoperto da denti. Incisivi, molari e premolari fusi alla carne e alle ossa che tremano e scricchiolano a ogni movimento, a ogni respiro.
Avrà poco tempo per adattarsi alla sua nuova condizione e finire il suo ultimo incarico, commissionato dai suoi Fratelli.

Le storie verranno pubblicate in capitoli, a cadenza (più o meno) settimanale, scaricabili gratuitamente in formato PDF e ePub.

Storie che comporranno “Zeitgeist Hotel”:

01. Quando Tutto Divenne Verde

02. Una Stanza Grigia

03. Qualcosa è Andato Orribilmente Storto (Parte 1)

04. Ultimo Trip di Un Don Giovanni Perbene

05. Qualcosa è Andato Orribilmente Storto (Parte 2)

06. Scricchiolii

07. Screaming Trees

TRA DUE SETTIMANE: “Qualcosa E’ Andato Orribilmente Storto” (Parte 1)

A OTTOBRE: “Ultimo Trip di un Don Giovanni Perbene”

CdM (estratto)

Postato il

c2ddccb480244f4e16cbde9ae9b80e91-600x

 

“Il primo pugno era per il gas aperto. Il secondo per la polvere di caffè lasciata su fornelli. Il terzo per aver lasciato i vestiti sullo stendino e un altro per non aver strizzato bene la spugnetta per lavare i piatti. Mi prende per i capelli: vuole che lo guardi negli occhi prima dell’ultimo pugno, come se la sassaiola di prima fosse solo un lungo preambolo prima di arrivare al vero nocciolo della questione. Ha le pupille dilatate e digrigna i denti. Un rivolo di saliva gli scivola dall’angolo della bocca, cola sul mento ispido e mi cade sul labbro spaccato, mescolandosi al sangue. Ero quasi convinto che il prossimo sarebbe stato per non aver girato la chiavi di tre mandate o per aver lasciato le mutande in bagno. Mi dà un pugno sullo zigomo, senza mollare la presa dai capelli. Sento l’orbita scricchiolare e qualcosa stracciarsi poco sopra la fronte e, in quel momento, qualcosa mi dice che devo aver lasciato una sgommata sul cesso”. 

 

Link Amazon

Fluffers/CdM (eBook)

Postato il Aggiornato il

13199016_10209324574222515_885217861_o

Copertina di Sophie Lamoretti

“Sette storie brevi, tra circoli di lotta tra carlini mannari, pessimi coinquilini, diete alternative, primi halloween, storie narrate in cinema deserti e rospi domestici. In appendice, un’anteprima della seconda stagione di Zeitgeist Hotel.”

INDIC

  • Fluffers
  • IL Primo Costume di Felicia
  • Hummus
  • CdM
  • La Fatina degli Occhi
  • Dessert
  • Il Rospo Nero
  • Zeitgeist Hotel, Stagione 2: “Ultimo Trip di un Don Giovanni Perbene” (estratto)

Link Amazon

Link Kobo Books

[Fuori dallo Zeitgeist Hotel] Fluffers (Parte 4 di 4)

Postato il

yinyangweb

Illustrazione di Karen McClelland

Fluffers (parte 4 di 4) [Download PDF]

La gente restava in piedi, immobile. Qualcuno vomitò. Un paio di signore svennero. Altri, prevedibilmente, filmavano tutto con i telefoni. Tenevano gli occhi lucidi di lacrime fissi su di me. Avevano lo sguardo comprensibilmente disperato di chi aveva appena scoperto che i mostri esistevano e che probabilmente erano sempre esistiti.

PROSSIMO ARTICOLO: [Zeitgeist Hotel] Corridoio I: “Qualcosa è Andato Orribilmente Storto”

[Fuori dallo Zeitgeist Hotel] Fluffers (parte 3 di 4)

Postato il Aggiornato il

Obey+the+pug_d78e67_3379785

Fluffers (parte 3 di 4)

Mi tagliò la coda e le orecchie, così che il mio avversario non avesse nulla a cui aggrapparsi durante il combattimento. Rasò la metà destra del mio muso e mi disegnò un tribale che girava intorno all’orbita destra dell’occhio e scendeva giù fino all’angolo della bocca. Secondo lui questo doveva servire a incutere un briciolo di timore in più al mio avversario, mentre il resto del mondo avrebbe semplicemente desunto che fossi il carlino di Mike Tyson.

[Fuori dallo Zeitgeist Hotel] Fluffers (Parte 2 di 4)

Postato il Aggiornato il

pug_portrait_wallpaper_by_ruudvaneijk-d3h9dcbIllustrazione a opera di ruudvaneijk

LINK PER IL DOWNLOAD:

Fluffers (parte 2 di 4)

Si schiarì la gola, si asciugò le ultime lacrime e con tono serio disse:

«Domani iniziamo l’allenamento.»